Smaltimento prodotti giugno 2017

Non riesco ad utilizzare moltissimi prodotti e quindi a finirli entro un mese, ultimamente…per questo ho la doccia piena di shampoo e bagnoschiuma mezzi vuoti, più altri prodotti vari in giro per casa XD 

I finiti di questi due mesi sono a partire da sinistra:

  • Dentifricio Elmex: solito dentifricio che utilizzo su consiglio del dentista per la pulizia serale dei denti;
  • Dentifricio Acquafresh: prodotto valido con ottimo rapporto qualità/prezzo;
  • Soluzione unica Evolution per lenti a contatto: minisize che continuo a ricomprare per viaggiare, anche se dal mese scorso ho preso un flacone grande;
  • Maschera Antiage Cien: profumazione molto gradevole, è una maschera per pelli mature (ma mi era stata regalata, come potevo non utilizzarla!) che lascia la pelle più “nutrita” ed elastica. Forse non è proprio adatta alla mia pelle, o qualche ingrediente magari non viene tollerato, perché mi si era arrossata la pelle. Non l’ho più riutilizzata, però con la quantità di prodotto si può procedere a più applicazioni.

Vorrei avere tempo di utilizzare più cose, solo che è un periodo intenso e con il caldo non ho nemmeno molta voglia di truccarmi XD

Voi come procedere con il PSP in estate? 

A presto, xoxo

Avon Haul

Questo è un haul particolare perché non ho comprato niente e voi sapete già della mia non simpatia per questo tipo di franchising! Però li ho ricevuti in un cestino regalo per Pasqua (niente a che fare con le collaborazioni, non ho ancora i numeri per quel livello di imprenditorialità da blogger XD) e mi sono presa una parte delle cosette presenti al suo interno che potevano interessarmi.

Non si riescono a trovare in giro su internet informazioni esaustive riguardo inci, utilizzo o descrizioni dei prodotti. Quindi scriverò io qualcosina e se siete ulteriormente interessate/i magari agli ingredienti potete chiedere tranquillamente 🙂 Purtroppo non posso dirvi i prezzi! 😀

I cosmetici delle foto sono i seguenti:

  • Maschera all’argilla
  • Siero per capelli
  • Crema depilatoria per il viso
  • Ombretto stick
  • Gel filler per sopracciglia
  • Rossetto Luxe “Nude Slip”

Inoltre ci sono alcuni campioncini di rossetti, che utilizzerò volentieri per provare colori che altrimenti non mi azzarderei mai a comprare! Ho già il mio preferito ed è il più scuro: “Plum Verbena”. Sulle labbra è un viola/marrone sui torni caldi ed è scuro, abbastanza sheer.

Alcune cose sono ancora in attesa di essere provate, tipo il gel filler o la crema depilatoria (che ho un po’ paura ad utilizzare su una zona delicata come il viso).

Per il resto mi è piaciuta l’esperienza con la maschera all’argilla perché da una consistenza verde gelatinosa diventa polvere compatta bianca quando è asciutta ed è quello il momento per rimuoverla con l’acqua tiepida. Il viso, subito dopo, è rilassato e sembra che davvero sia stato fatto qualche trattamento spa XD non dura moltissimo, ma c’è anche da dire che l’ho fatta prima di andare a letto e quindi non saprei cosa ha combinato la mia pelle di notte! Tuttavia l’odore mentolato/balsamico è piacevole.

L’ombretto jumbo grigio con glitter non mi è piaciuto particolarmente. Ho pensato di utilizzarlo per un trucco smokey eyes ma l’effetto su di me non è dei migliori. Penso che sia adatto a chi ha occhi di colore chiaro. A me fa l’occhio tondo, non mi piace e non so come utilizzarlo…

Il siero per le punte secche dei capelli non mi pare che abbia fatto qualche effetto. Puzza anche leggermente e mi dà la sensazione di sporcare i capelli. Non c’era scritto di risciacquare quindi non consiglierei un prodotto del genere.

Il rossetto Luxe è un nude caldo piacevole, un po’ lucido. Sembra che nutra le labbra ma non sono troppo convinta di quest’effetto. Sicuramente non le secca e lo trovo per questo ottimo.

I campioncini di rossetti, i due “berry” qualcosa, sono il tipico colore che non metto perché non trovo l’occasione giusta XD non mi dispiacciono per nulla, solo che li metterei per una serata fuori…che non passo mai con il rossetto! Cioè, quando esco con la mia migliore amica sono altri i programmi! E con la dolce metà non è consigliabile mettere un rossetto non waterproof…quindi non so che fare. Stessa cosa per quello rosso, che rimane lì anche per il fattore che non rende proprio i denti bianchi e quindi andrebbe messo nel mio caso solo la sera! Hehe…io e i rossetti non sembriamo andare d’accordissimo e questa cosa mi dispiace 😦

Voi utilizzate dei prodotti Avon?

xoxo

 

Smaltimento prodotti marzo aprile 2017

Come avrete notato, lo scorso mese non avevo finito abbastanza prodotti così ho continuato a collezionare bottigliette vuote e vi mostro ora in un unico post tutti gli smaltiti di questi due mesi 🙂

A partire da sinistra:

Shampoo antiforfora Maury’s: ho come la sensazione che non faccia più molto effetto su di me. Forse gli shampoo antiforfora andrebbero usati in modo alternato con shampoo normale. O forse ho i capelli troppo lunghi e la forfora si crea più velocemente, anche contando che lavo i capelli non più di due volte a settimana (proprio per la lunghezza). Non saprei trovare una sola ragione per cui non funziona. Comunque il costo è imbattibile, inferiore a 1€, e tengo un flacone di riserva nel bagno nel caso mi servisse riutilizzarlo.

Equilibra crema corpo al Karitè: saprete già che non sono molto costante con l’utilizzo delle creme corpo. Infatti poi mi ritrovo con un po’ di pelle secca, soprattutto sulle gambe dal ginocchio in giù. Ma la pigrizia regna sovrana e non mi va di aspettare che si asciughi la crema per potermi rivestire. Comunque con questa crema sono riuscita a nutrire un po’ di più la mia pelle, forse complice il fatto che ha un odore piacevole. L’ho finita strafinita e non mi è dispiaciuta, però mi piacerebbe provare altre creme. Questa l’avevo presa in omaggio con una rivista verso dicembre.

Venus intimo fresco: sapone per l’igiene intima con profumo leggermente mentolato. Non era male, è un sapone come un altro ma con un ottimo prezzo, inferiore ad 1€.

Alverde crema viso all’argilla: crema dall’inci naturale, leggermente colorata e non molto densa quindi facile da stendere, si utilizza in situazioni d’emergenza per “guarire” zone arrossate e/o interessate da brufoletti. In realtà a volte mi sono ritrovata con il problema più evidenziato e quindi non ho mai fatto troppo affidamento su questa crema. Comunque aveva un odore piacevole all’inizio, poi con il passare del tempo e con l’arrivo della scadenza ha cambiato odore. Ormai ne era rimasta pochissima quindi l’ho buttata. Presa in Germania ormai secoli fa non ricordo proprio quanto costasse ma questo tipo di creme Alverse stanno sui 3€.

Evoluzione soluzione unica per lenti a contatto: continuo a ricomprare la mini size perché con l’uso rado che ne faccio mi viene più comoda. Queste soluzioni infatti vanno buttate dopo tre mesi dall’apertura. Poi si possono portare facilmente in aereo perché non superano i 100ml. Costa 3€ e in realtà per 4,90€ mi sembra che si prendi il flacone grande da mezzo litro quindi dipende tutto dall’uso che se ne fa.

Questo era tutto, voi cosa avete smaltito? Ma soprattutto riuscite a comprare meno di quanto smaltite? XD

 

Ps: mi sono resa conto che questo post non era stato mai pubblicato o_o meglio tardi che mai!

Ordini di Aliexpress pt.1

Ordine spettacolare da Aliexpress! (ovviamente sono ironica XD) Mi capita, quando sono triste, di cacciarmi in quel labirinto oscuro dello shopping online…e per limitare i danni prendo cosucce economiche da Aliexpress. Certo, alla fine non mi regala comunque niente nessuno! XD mentre aspetto altre due cosette, Vì posto qui le foto di queste ciglia finte. 

1) Non uso mai ciglia finte

2) Ho voluto comprarle per un’occasione che non verrà mai nella vita e se arriva non ho la colla

3) Sono così naturali che probabilmente posso usarle solo ad Halloween o con una make-up artist

Insomma, nonostante le premesse io sono davvero soddisfatta. Perché le ho pagate solo…rullo di tamburi…17 centesimi XD esatto! Tutto il pacchetto! Probabilmente saranno fatte di qualche plastica dannosa per gli occhi ma alla fine, visto che non so nemmeno quando le metterò, mi sembra una valida alternativa al comprarle a 10-15€ da kiko (in realtà non so nemmeno a quanto sono arrivate a costare in questi negozi che solo una volta erano low-cost).

Voi usate le ciglia finte? Con quali Vì trovate bene? 🙂

Waffel salati con speck e formaggio [senza glutine]

Mi ricordo di aver pubblicato almeno una ricetta su questo blog…e volevo fare una cosa carina seguendo lo stesso stile di post ma non la ritrovo più e quindi adesso vi beccate una ricetta impostata in un altro modo XD no, tranquille, non avete sbagliato blog…sì, so che il mio blog riguarda principalmente il mondo del beauty ma come vi avevo accennato all’inizio dell’anno ho deciso di dare spazio ogni tanto a questo tipo di piccole rubriche! Perché in fondo, chi di noi non si mette mai ai fornelli? Penso che la cucina regali un sacco di soddisfazioni!

Oggi vi parlo di questa semplicissima ricetta per waffel (o waffle?) salati, in questo caso senza glutine perché io devo seguire rigorosamente un’alimentazione senza glutine. Voi potreste ovviamente sostituire in caso la farina di riso con la farina normale 😉
Avete una piastra per waffel? Allora cominciamo!
[Ho preso spunto dalla ricetta che vi linkerò in fondo al post, modificando leggermente le dosi e aggiungendo altre cose]

Ingredienti (per due waffel – per provare no? Poi se vi piacciono raddoppiate tutto XD)

  • 1 uovo
  • 30 g di olio di semi di girasole
  • 100 g di farina di riso
  • 1 cucchiaino raso di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • un po’ di pepe nero
  • 30 g di formaggio tagliato alla julienne
  • 30 g di speck a cubetti
  • 1 goccio di latte (opzionale)

Preparazione

Mettere a scaldare la piastra e tenete da parte un pennello da cucina con un po’ di olio di semi per oliare la piastra, in modo che dopo i vostri waffel non si attacchino.

Unire tutti gli ingredienti (a parte formaggio e speck) in una ciotola e sbattere tutto con il frullatore da cucina finché avrete un composto.

Tagliare i cubetti di speck in pezzetti ancora più piccoli, unirli poi con il formaggio al composto.

Via nella piastra e fate dorare!

Insomma, è una ricetta semplicissima ma che vi permette di preparare un piatto gustoso in pochissimo tempo! Utile anche come snack fuori casa o spezza-fame. Ovviamente può fungere anche solo come da base e andrete poi a farcire con pomodoro e mozzarella, oppure con speck e rucola…ci si può sbizzarrire.

Fatemi sapere se la provate 🙂

9cfd83eecddbc678e1aa71f9d372ad5b

Waffel salati

http://www.kucinadikiara.it/2015/09/waffle-salati.html

Indecenza prezzi: lidl de e it

Ho scoperto che per molti prodotti Lidl Italia ha dei prezzi maggiorati rispetto al Lidl Germania. Un esempio è la bb cream colorata (che io uso soprattutto in estate) che qui costa 3.49€ e lì 1,99€. Essendo stata da poco in Germania ho notato che praticamente quasi tutto il reparto cosmesi ha dei prezzi più bassi. Sarà perché noi regaliamo soldi alle case cosmetiche solo perché lanciano sul mercato italiano prodotti “lussuosi”, privandoci delle alternative più economiche e comunque valide di drogheria??

Smaltimento prodotti febbraio 2017

Questi sono i prodotti finiti nel mese di febbraio. Sì, sono pochi ma sono anche stata una decina di giorni in vacanza ^^

Ho messo anche la foto di un eyeliner che non mi convince più molto, anche se alla fine ho deciso si tenerlo perché come si vede dallo swatch il colore è ancora carico. Si tratta dell’eyeliner pen Essence waterproof. Non mi piaceva più molto perché non era molto waterproof. Ok è vero che lo usavo la scorsa estate quando con 40 grafi all’ombra è difficile far tenere qualsiasi tipo di trucco. Però, ecco, dopo aver trovato l’eyeliner ideale (vd Wjcon nei post precedenti), non lo uso più.

Cominciano con i prodotti finiti! Da sinistra:

Collutorio Dentalux Mint (Lidl): un collutorio che compro e ricompro. Sa di menta, non costa tanto e fa il suo dovere. Spesso lo uso un giorno sì e uno no.

Sapone per le mani Les Petit Marseiliais: prodotto in omaggio con la borsetta che davano in regalo partecipando con una quota alla corsa delle donne. La mandorla non è mai stata la mia profumazione preferita, non mi piace nemmeno mangiarle. Però andava usato quindi ecco qua. Non so il prezzo originale e non mi sento di consigliarlo solo per un packaging carino 😉

Madamoiselle Mirtylle bagnoschiuma: era una minisize in una confezione da tre. Delusione profonda quando ho aperto il tubetto pregustandomi la fragranza di mirtilli e invece mi sono ritrovata un banalissimo odore di bagnoschiuma! L’ho smaltito pulendoci i pennelli da trucco XD

Collutorio Dentalux Sensible (Lidl): minisize da portare in viaggio, funziona come quello descritto sopra ma il sapore è più di medicinale e fa più schiuma quindi lo boccio in favore del Mint. Tengo la bottiglietta di plastica dura per riempirla con il mio collutorio preferito 😉

Una curiosità: voi usate il collutorio?XD
A presto!

Cosa ho portato&comprato in viaggio

Se non mi avete sentito finora è perché ho avuto da fare con l’ultima sessione esami della mia vita e poi sono stata per una decina di giorni in Germania 🙂 Stavolta ho viaggiato con Ryanair per soli 39,99€ a/r, un sogno. Ma anche un incubo, avendo solo un bagaglio a mano e quindi molti limiti sui liquidi.

Vi faccio vedere subito la borsina trasparente per i liquidi, riempita com’era nel viaggio di ritorno. Nelle altre foto ci sono rispettivamente la pochette con i trucchi, gli acquisti e infine l’omaggio alle salviette XD

Mi sono accorta solo dopo aver fatto la foto che il burro di cacao Isana nella sua confezione blu era con me in qualche tasca e non lì dentro, ma ormai era troppo tardi XD
Onestamente non ho mai capito benissimo cosa rientra nella categoria liquidi e cosa no, quindi rischio sempre che qualcosa non possa essere portata e allora penso “va bene, in caso butto questo anche se mi dispiace”. Sì, mi direte che non è difficile capire che il max sono 10 bottigliette da max 100 ml. Ma le creme? E le mini confezioni tipo delle lenti a contatto? L’eyeliner?
Io comunque questa volta non ho avuto problemi quindi potete prendere spunto per il vostro prossimo viaggio (e sarà un promemoria per me XD) 😉
Oltre a queste cose avevo due medicinali liquidi -extra- come al solito ma non mi hanno mai detto niente.


Dunque, ecco l’interno della borsina. A proposito, l’ho presa da Maury’s per 0,99€ e spero che duri di più delle precedenti borsette trasparenti di H&M o per liquidi vari tipo sacchetti per congelare con zip XD


Da sinistra in alto:

  • Collutorio Perlodent in mini size: non sono stata costante nell’utilizzo e rientra nei prodotti che avrei ipoteticamente buttato in un controllo più severo. Costo inferiore o uguale a 50 cent.
  • Crema babydream: ormai è diventata un must per me non perché mi piaccia in particolar modo ma è adatta per il freddo nordico e in assenza di altre creme viso più o meno costose svolge benissimo la sua funzione. Costo inferiore a 1€.
  • Scatolina porta lenti a contatto: al ritorno ho preferito indossare le lenti e togliermelo solo dopo i controlli, riempiendo il contenitore con l’apposito liquido in basso a destra. Metti mai che conti anche quel liquido nella somma dei 1000 ml totali!!
  • Campioncino di lente a contatto: una volta mi successe di perderne una e per questo adesso giro sempre almeno con un “ricambio”. Ecco, anche qui non so se conta come liquido visto che comunque è una lente immersa in un po’ di soluzione…
  • Maschera Balea per il viso: avevo pensato di utilizzarne una subito appena comprato ma tra una cosa e l’altra non ci sono riuscita. E poi volevo troppo fare un post con la confezione integra XD Costo: meno di 1€.
  • Dentifricio Elmex anticarie: fa il suo dovere di dentifricio e ormai lo uso quotidianamente anche se non è tra i più economici. Comunque in Germania costa meno e da noi di più, è un’ingiustizia!
  • Balsamo per il corpo alla vaniglia Yver Rocher: avuto in regalo (come sapete mi rifiuto per motivi personali di comprare prodotti da questi franchising), adoro la profumazione. Di consistenza un po’ difficile da stendere, serve molto prodotto quindi immagino che sia una minisize.
  • Fondotinta soft&natural Essence: non lo avrei mai detto ma mi ci trovo molto bene. Forse dato l’inci non troppo splendente ottura alla lunga i pori, uno tra i motivi per cui ora la mia pelle ha davvero bisogno di un po’ di riposo.
  • Gel Essence per ciglia e sopracciglia: incolore, è utile per me per tenere a posto le sopracciglia.
  • Eyeline Wycon nero: altro che pennino di Kiko! Questo ha un colore nero molto più intenso, dura più a lungo e credo che costasse anche meno! Promossissimo. Costo credo tra i 3-5€.
  • Burrocacao Isana Classic: ok, non doveva essere qui XD comunque è quasi finito quindi ve lo ritroverete in un altro post dello smaltimento 😉
  • Rossetto liquido Matte rosso scuro: adoro questo colore e come mi sta. Preso per 1€ su Aliexpress (non voglio pensare a che sostanze possano esserci dentro) è una copia dei rossetti Nyx -che comprerei a carrelli. Un po’ difficile da rimuovere. Non l’ho usato nei giorni che sono stata via, un po’ un peccato.
  • Profumo Avon alla vaniglia: anche questo un regalo (rileggere sopra per la mia politica sul non comprare dai franchising) e quasi finito. Mi piace il fatto che rimanga a lungo sulla pelle anche se spruzzato in dosi minime.
  • Soluzione unica per le lenti a contatto: ho preso questo flaconcino da 100ml proprio in previsione del viaggio, anche se per un euro in più avrei potuto prendermi la confezione grande da molti più ml. Ma considerando che dopo tre mesi dall’apertura va buttata, va bene così.

————————–

Qui trovate la borsetta con i trucchi. Non ho usato molte cose, anzi a dire il vero ne ho usate la metà e mi pento di aver portato dietro tutta questa roba o di non essermi truccata di più.

Molte cose le conoscete già probabilmente, e altre non hanno bisogno di grandi descrizioni.

Da sinistra in alto: matita sopracciglia Essenze, correttore Wet&Dry Wjcon, kit contouring Essence, ombretto marrone Mac, ombretto nero nella scatolina nera con la B (preso forse in una profumeria Limoni tempo fa), due pennellini, una matita color burro Wjcon, matita nera Alterra, correttore L’Oreal, rossetto stick dm, palettina Avon, rossetto Essence.


Queste sono quasi tutte le cose che ho comprato. Alcune le ho lasciate lì e forse ne rientrerò in possesso ad Aprile, ad esempio la mitica crema mani Alterra. Avrei voluto fare più acquisti da Primark, soprattutto perché non ho più pantaloni ch  mi vadano bene, ma andare in giro per negozi di abbigliamento con uomini non è la cosa più entusiasmante del mondo. Rimpiango tantissimo non essermi rifatta il guardaroba lì XD
Ma torniamo a noi, partendo sempre da sinistra in alto.

Maschera per il viso Balea al tè bianco e ciliegie: costa meno di un euro e aveva un alcol diverso negli ingredienti, ragione per cui ho scelto questo tipo rispetto ad altri. L’alcol infattti mi dà piuttosto fastidio belle maschere, non respiro più. Costo: meno di 1€.

Matita per le sopracciglia Essence nera: fedele da anni, ormai quella vecchia è piccola quanto il cappuccio. Costo: 1,45€.

Orecchini Primark: in sconto ad 1€ ho preso questo set con un paio che ha le pietre che cambiano a seconda dell’umore (o come ho scoperto da anni, a seconda della temperatura corporea XD). Ero partita senza orecchini e non volevo rischiare di ritrovarmi senza buchi per le orecchie al rientro XD Purtroppo è l’unica cosa che sono riuscita ad accaparrarmi di fretta da Primark. Costo: 1€.

Collutorio Perlodent: vedere sopra.

Set washitapes x3: da appassionata di qualsiasi cosa di cancelleria non mi sono fatta scappare questi tre scotch decorativi a solo 1€! Mi piaceva in particolare quello con le note musicali. Costo: 1€.

– Salviettine per l’igiene intima Facelle: allora, chiariamo una cosa. La Germania è bella e tutto ma io sento la mancanza del bidet! No, sul serio, come si lavano i tedeschi dopo essere andati in bagno?? So che non è una bella immagine a cui pensare, però proprio non riesco a trovare una risposta se non farsi una doccia ogni santissima volta. Che a volte potrebbe non essere possibile….mah. Costo: 0,50€.

Crema Babydream: vedere sopra.

——————————-

Le salviettine. Nel mio bagaglio non potevano mancare. Non sembreranno di vitale importanza ma quando siete in viaggio tutto il giorno, anche il solo potersi rinfrescare le mani (vd. salviette a destra) è una gioia. Le salviette struccanti (a sinistra) le ho usate poco essendomi truccata pochissimo, e spesso non mi sono struccata a dovere…ma è acqua passata, ora che sono a casa mi prenderò più cura della mia pelle.

————————-

E questo è tutto 🙂 Stavolta è un post lunghissimo ma ho pensato che voglio continuare a portare informazioni/consigli/recensioni interessanti su questa piattaforma. Per cui meglio pochi post ma fatti bene piuttosto che foto e commenti sparsi per creare più continuità nella pubblicazione ma che non dicono nulla.

Voi avete in programma qualche viaggio?

A presto,

xoxo